La termografia degli impianti fotovoltaici è un’analisi approfondita che fornisce una panoramica dettagliata sullo stato di salute di ogni singolo elemento dell’impianto.

Si tratta di un’analisi che prevede l’impiego di termocamere per verificare la presenza di criticità altrimenti non rilevabili dall’analisi visiva.

La termocamera è un dispositivo in grado di catturare “immagini termiche”, in parole più semplici possiamo descriverla come una macchina fotografica in grado di rilevare la temperatura superficiale e renderla leggibile tramite una mappa a colori di facile comprensione.

È importante puntualizzare che, il metodo della termografia, non è utile solo per monitorare impianti fotovoltaici, ma anche per la manutenzione degli impianti e quadri elettrici.

Quando effettuare la termografia dei pannelli fotovoltaici?

Con il passare del tempo, i guasti nei pannelli solari possono causare un forte calo della produzione di energia e in alcuni casi, se trascurati, possono persino provocare un incendio. Questo è il motivo per cui i pannelli solari dovrebbero essere ispezionati regolarmente, anche tramite la termografia, per verificare la presenza dei cosiddetti hot spot.

Il concetto di hot spot fotovoltaico

I punti caldi o hot spot rappresentano quelle celle difettose che si surriscaldano e che causano seri cali della produzione.

La cella difettosa innesca una sorta di reazione a catena che compromette la produzione di elettricità su tutte le altre celle collegate in serie.

Oltre che danneggiare le singole celle e causare un ulteriore calo della produzione, gli hot spot possono portare ad un rischio d’incendio concreto: diventa ancora più importante, quindi, mantenere monitorato periodicamente l’impianto fotovoltaico per ragioni di produttività, ma anche di sicurezza.

Esempio

Noi di Erreci, oltre alla progettazione e installazione di impianti fotovoltaici, offriamo anche servizi di gestione e manutenzione degli impianti.

A tal proposito, un’azienda, ci ha recentemente contattato, per richiedere una verifica del loro impianto fotovoltaico realizzato nel 2011 da un’altra azienda. Le manutenzioni effettuate su questo impianto sono state superficiali: essenzialmente è stata eseguita solo la pulizia periodica dei pannelli.

Dalla termografia risultano diversi moduli con hot spot in corso, con temperature intorno ai 70°C, è consigliata, quindi, la rimozione di tutti i moduli segnalati.

Nella prima immagine, un esempio di un modulo analizzato con il metodo della termografia, da cui risulta un importante hot spot.

Nella seconda immagine possiamo osservare come si presenta il medesimo modulo visto ad occhio nudo.

Con la sola analisi visiva, sembrerebbe tutto nella norma, ma grazie alla termografia, è possibile individuare anomalie altrimenti non verificabili.

Esempio di celle con microfratture

Dall’analisi effettuata sull’impianto fotovoltaico preso in esame, si determina che i moduli da rimuovere per ragioni di sicurezza e rendimento sono circa 200 su un totale installati di 1262.

Dall’analisi a vista del 100% dei moduli si segnalano circa 780 moduli con evidenti tracce di microfratture delle celle. Questa condizione potrebbe ridurre la percentuale di rendimento.

Analisi con termografia: gli sconti previsti dall’Inail

Negli ultimi anni l’esecuzione dell’analisi termografica è stata inserita dall’Inail nella lista degli interventi per la sicurezza e l’igiene nell’ambiente di lavoro presenti nei modelli OT24 e OT23.

Più nello specifico, l’Inail ha provveduto ad includere l’indagine termografica tra le misure utili per ottenere la riduzione del premio assicurativo (sconti fino al 28%).

Il rilievo termografico e la relativa valutazione dei dati rilevati devono essere effettuati da soggetti certificati in accordo ai livelli 1 e 2 previsti dalla norma UNI EN ISO 9712.

I tecnici di Erreci sono in possesso di certificazione di Livello 2, quindi, affidandovi al nostro servizio, potrete usufruire di un beneficio, sia da un punto di vista tecnico, sia sul piano economico grazie alla riduzione del premio INAIL.

La nostra offerta

Forti dell’esperienza nell’installazione e gestione di oltre 600 impianti industriali, abbiamo messo a punto un servizio di manutenzione avanzata.

Il servizio che offriamo è completo e soprattutto “vero”: comprende sia l’assistenza tecnica e il lavaggio dei pannelli, sia il supporto per la gestione amministrativa.

Se ancora non hai effettuato la manutenzione al tuo impianto, se non hai mai lavato correttamente i pannelli, se vuoi verificare che la produzione reale rispetti quella preventivata, affidati ad ERRECI.

Contattaci all’indirizzo mail fotovoltaico@erreci.info oppure chiamaci allo 0331-341963